18 febbraio 2008

Paura e delirio a Cusano Milanino.

Cronaca di un delirio semi prevedibile.
di Edo Rossi

Confesso che date le circostanze avrei volentieri cancellato la data qualche giorno prima dell'evento. Mi sto naturalmente riferendo alla serata che vedeva gli Acamporas protagonisti della serata a La Cattedrale venerdì scorso a Cusano Milanino.

Quali circostanze? Sul sito del locale non vi è menzione della nostra presenza nenache a pochi giorni dalla serata, ma c'è scritto "buoncompleanno Simona" e su myspace, l'invito che viene rivolto dallo "spazio " del locale è quello di partecipare ad una festa in maschera con la presenza di un dj house e uno reggae il 15/02.

Ero al corrente del fatto che chi ci aveva chiamato era ai ferri corti con la gestione del locale, ma credevo facesse gioco a tutti, sponsorizzare in modo adeguato la serata.
Sentivo troppo odore di aneddoto ( di "numero") che si andava a creare e annuncio ai miei soci che la situazione è abbastanza delirante, che non ho idea di come andrà a finire e che sono divertito dal volerlo scoprire. Mai profezia fu più azzeccata.





Arrivando con mezz'ora di ritardo, troviamo la serranda del locale chiusa.

Quando ci viene aperto, incontriamo un ragazzo dello staff del locale che ci dà il benvenuto. Io dico: "ciao siamo la banda" e lui "ah si la banda "e poi "voi siete la band reggae" e io " si siamo i Good old boys"... il ragazzo non capisce la citazione ai "Blues Brothers" e accenna un sorriso di circostanza a noi non resta che allestire il palco canticchiando il tema di Rawhide.





Fino alle 21.45 restiamo in attesa di un fonico quando scopriamo che non arriverà perchè alcuni ragazzi dello staff, cominciano a trafficare con l'impianto cercando di accenderlo. Finiamo il souncheck alle 22.15 e attendiamo l'orario per cominciare a suonare senza che nessuno si sia premurato di chiederci se per caso avevamo fame, dandoci 5 consumazioni, una a testa, che un cuba a stomaco vuoto è meglio di no, che devo suonare e guidare.



Alle 23 il locale è ancora vuoto, solo poco dopo inizia un pigro affollamento. Alle 23.35 ci dicono "cominciate".

Saliamo sul palco accendiamo l'attrezzatura quando uno dello staff mi raggiunge e mi dice " eh no...è troppo tardi ora, io non ho mai visto gruppi che iniziano a suonare a mezzanotte...al massimo vi concedo di suonare tre pezzi...ora deve suonare il dj reggae, la gente del compleanno non vi vuole...".

L'ingorgo di esempi per smentirlo che avevo nel cervello insieme alla quantità incredibile di insulti molto creativi che stavo per girargli oltre allo scoppio di una fragorosa e sfacciata risata, viene interrotto dallo sferragliare di aste e meccaniche della batteria che vengono violentemente scagliate al suolo dal batterista Fede il quale smontando quanto rimane del suo strumento, si irrita non poco alle parole del tipo, imprecando al grido di " è 20 anni che suono e una minchiata del genere non l'avevo mai sentita, (sgang...sgang)...io non suono!!!".



Spiego ad un per uno che alle 23 avrebbero potuto dirmi tante cose, come "Hey, non c'è gente andate a casa" oppure "se volete suonare, cominciate ora anche se non c'è nessuno", e che noi almeno mezz'ora l'avremmo suonata, dato che il locale era pieno per metà di gente che voleva noi e che aveva pagato per questo e che il dj e il compleanno, potevano aspettare, dato che non era stata un'idea mia quella di buttare in una stessa serata, due eventi totalmente incompatibili fra loro e che avremmo atteso, alla fine dei trenta minuti, un loro cenno con il dito indice che significa "ultima canzone", così come si fa di solito, perchè lì come si fa di solito, sembra non gliel'avesse spiegato nessuno.


Tecnicamente abbiamo veramente spaccato. Abbiamo suonato il migliore set con questa formazione. Compatti, aggressivi, come dico io alla "fanculo!" e al più presto metteremo in rete almeno tre canzoni di questo concerto, filmato dal divertito dalla situazione Pietro, perchè ci abbiamo veramente dato dentro, come anche ci è stato riconosciuto dai presenti (un saluto e ringraziamento particolare a Freghe, John ecc).

Alla fine chi ha organizzato la cosa si è scusato, dicendo che dopo questa "figura", ha definitivamente interrotto il rapporto di collaborazione con il locale. Il gestore mi ha preso da parte scusandosi di quanto accaduto, sistemando il tutto a dovere. Fede si è scusato per il comprensiobile scatto d'ira, ma meglio sulla batteria che sul tipo. Io alla fine non sapevo più con chi incazzarmi, anzi si può dire che ho affrontato la Serravalle felice.

Felice di non aver rancore con nessuno, felice di aver suonato con la mia band alla grande, auto inconraggiato per il futuro e felice perchè avevo un'altra incredibile storia di delirio urbano da raccontare davanti a una pinta al pub con gli amici.

19 commenti:

Fefo ha detto...

i good old boys ma almeno siete scappati senza pagare la birra? :-D ... Siamo nel 2008 e succedono cose di sto genere mah...

Rocco ha detto...

Si, 'ste cose succedono ancora. Anche io suono nei locali/discoteche/piazze/feste dell'unità/feste della birra/palestre in Lombardia, Piemonte, ecc.. da tanti anni, e, riguardando indietro, sono veramente pochissime le serate o gli eventi in cui l'organizzazione è stata impeccabile..

Ogni "gestore/organizzatore" ti vede come un pirla qualunque, di conseguenza ti tratta come tale, non considerando affatto la tua professionalità e la tua esperienza.

Cmq grande Edo, sono contento di leggere che hai fatto la Serravalle tranquillamente! :-)

diego ha detto...

Ciao Edo, sono diego, il ragazzo con cui hai parlato vene sera dopo il vostro "concerto" (quello che ascolta rockfm e ti ha chiesto se suonavano gli acamporas)
grande esibizione venerdi sera! avete spaccato e quelli che non c'erano non sanno cosa si sono persi.
però dai, tutto sommato nel locale qualche fighetta da ammaliare col vostro fascino post-esibizione c'era, guarda positivo ;)
A proposito, mi son dimenticato di dirti che lavoro in una "focacceria ligure" a monza, io e il mio capo ascoltiamo sempre rockfm alla facciazza di alcuni clienti della monza-bene che magari non approvano i riff di van halen....ci saluti dalla tua postazione radio?
felice di averti conosciuto, alla prossima e non mollate che siete forti!

Edo's blog ha detto...

certo diego, grazie ancora per essere venuto, magari vengo a testare la vostra focaccia prima o poi. stasera vi saluto, come al solito dopo le 18.

x rocco...non ho altre parole, sappi che però sorrido divertito.

Rocco ha detto...

Fo-ca-ccia Fo-ca-ccia Fo-ca-ccia!!!! E' la curva che lo chiede!

Siiiii! Tutti a Monza a prendere la focaccia ligure!! Anzi Edo, la prossima volta che torni a casa, portane un po' ai tuoi amici milanesi và! ;-)

Sorridi divertito? Aspetta a vedere quando vedrai suonare il mio tributo ai Maiden!

Edo's blog ha detto...

si però fate i pezzi di seventh son....:p

Rocco ha detto...

Di Seventh suoniamo solo "Can I Play With Madness" e "The Evil That Man Do"

Sai come suona bene la mia Les Paul Custom abbinata alla testa jcm 2000 e cassa 1960 lead series da 4 coni??
'na botta spaventosa!!

:-)

Edo's blog ha detto...

ok mi hai convinto, tienimi aggiornato..parlavamo di cusano?

Rocco ha detto...

Ti tengo aggiornato si!
Dobbiamo fare ancora uno o due pezzi e poi la scaletta è pronta!

Si, parlavamo di Cusano

Edo's blog ha detto...

potreste provare a suonare li? L'organizzazione è assicurata!

Rocco ha detto...

Posso andare a nome tuo? Gli dico che mi manda Edo degli Acamporas!

:-D

LUDO ha detto...

Vi concedo tre pezzi? Bontà loro!!
Che tristezza però succedano cose di questo tipo..almeno l'educazione di trattare chi si impegna con il dovuto rispetto.

Rocco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rocco ha detto...

Off-Topic voluto:
Guarda cosa ti faccio vedere Edo!
il primissimo screenshot di Guitar Hero dedicato gli Aerosmith:

http://img215.imageshack.us/
img215/4348/ghaeroap5.jpg

(siccome il blog tagliava metà dell'indirizzo, ho dovuto "spezzarlo" in due ed eliminare il post precedente)

numa ha detto...

...mentre trasportavo le tonnellate di attrezzatura che avevamo, e ne ho fatto di viaggi avanti e indietro, quello che faceva finta di essere il fonico ma in realta' stava alla porta ha anche provato a farmi pagare l'ingresso..................

luca ha detto...

Ciao Edo.Venerdi sera c'ero anch'io alla Cattedrale,dall'altra parte della palizzata.Sono uno di quelli che ti ha fatto l'improvvisato check.
Da parte mia non resta che SCUSARMI per la serata con tutto il gruppo e con i vostri fan venuti a vedere il vostro concerto.Ti posso assicurare che non è corretto il paragone con i good old boys,noi come locale facciamo e abbiamo fatto tantissimi live rock ,e addirittura qualche piccolo festival punk ,Hardcore, grindcore ecc,venerdì è stata solo una brutta serata.
Quando e se avrete digerito l'accaduto noi siamo pronti a riorganizzare una serata con voi,sicuramente migliore (nella remota evenienza, usa me come tramite lucarmail@yahoo.it).A nostra discolpa posso dire che per noi la cattedrale è più una passione che non una professione,infatti al di là dell'attività che svolgiamo all'interno del locale ognuno di noi fa altro nella vita e purtroppo a volte capitano contrattempi e imprevisti che non fanno girare come si deve le cose,sarà sicuramente successo anche a voi qualche volta(anche a rock fm succede).
Posso assicurare agli acamporas che siamo noi i primi a non divertirci quando le cose vanno male e ad esserne profondamente rammaricati.
Con la speranza di rivedervi ,saluti Luca.

Edo's blog ha detto...

Caro Luca, come ho detto sono andato a casa felice perchè alla fine, nonostante il delirio, non ero rancoroso nei confronti di nessuno. Capisco e condivido la tua/vostra passione, ma certo non potevo raccontare di una serata dove tutto è filato liscio a cominciare dalla promozione e dall'organizzazione delle cosa, sin dal primo momento (non so quale sia stato il tuo ruolo e non voglio discuterne).
Detto questo la "pietra sopra" ce l'ho messa da subito, visto comunque l'atteggiamento "comprensivo" che tutti avete avuto nel post concerto con noi. Credo che anche gli altri l'abbiano messa la pietra anche il più esplosivo Fede, magari la prossima volta...

ps sono felice che tu abbia capito il, sempre e comunque con simpatia, paragone con la vicenda dei good old boys, non volevo ti risentissi, in fondo ho solo raccontato come, a torto o ragione, ci siamo sentiti in quei momenti e l'ho riportato.

In bocca al lupo per le vostre cose e spero che il vostro sforzo porti il locale a diventare una "Cattedrale" in più nel già abbastanza sofferente e incasinato mondo della musica rock dal vivo.

Saluti. edo

diego ha detto...

ciao Edo grazie per il saluto ieri in radio....però potevi farci una marketta migliore, con quello che ti ho pagato..."focacceria monzese che si spaccia per ligure" non è il massimo :D
scherzo ovviamente...
sei ufficialmente invitato (con tutti gli new acamporas) a venire in negozio...magari facciamo una foto assieme e la esponiamo nella bacheca dei clienti vip :D (che non esiste ma fa niente)
ciao continua cosi che sei forte

Edo's blog ha detto...

dimmi l'indirizzo...