28 febbraio 2008

E’ morto Buddy Miles

Senza parole... dal sito www.radiorockfm.com


Buddy Miles, uno dei più grandi batteristi della storia del rock nonché storico collaboratore di Jimi Hendrix è morto. Il musicista, che aveva 60 anni, si è spento nella sua casa di Austin, in Texas, per complicazioni cardiache. Nato il 5 settembre 1947 a Omaha, nel New England, George Miles, detto "Buddy", fu un bambino prodigio, suonando la batteria nel gruppo jazz di suo padre. Nonostante avesse lavorato anche con Carlos Santana e John Mc Laughlin, il suo nome è stato sempre associato a quello di Jimi Hendrix, con il quale ha suonato per un breve ma intenso periodo nella Band Of Gypsys, in cui fu chiamato insieme al bassista Billy Cox.


Nel 1967 Miles creò con il chitarrista Mike Bloomfield la band degli Electric Flag e nel 1968 formò i Buddy Miles Express, pubblicando il disco "Expressway to Your Skull" prodotto dall'amico Hendrix, mentre Miles suonava nel leggendario album "Electric Ladyland". Negli anni '70 Miles è stato in tour con Santana (si ricorda l'album "Carlos Santana and Buddy Miles! Live!"). Tra i dischi recenti si ricorda "Blues Berries" del 2002. Miles ha lavorato anche con Stevie Wonder, Muddy Waters, Barry White e David Bowie. Miles si perse per strada negli anni '80, conducendo una vita scellerata. Ma fu capace di superare i suoi problemi e tornare sulla scena alla metà degli anni '90. Dal vivo, Buddy si misurava con la batteria, la chitarra e come cantante. In tempi recenti, il musicista ha suonato in Italia diverse volte.

2 commenti:

Rocco ha detto...

R.I.P.

manuel ha detto...

R.I.P.