03 marzo 2009

Dylan chiama Jack White e Willie Dixon per finire le canzoni inedite di Hank WIlliams.

Bob Dylan ha scovato una ventina di abbozzi di canzoni composte dal re dell'Honky Tonk, lo storico cantautore country Hank Williams vissuto nella prima metà del novecento.

Dylan è al lavoro per realizzare un disco tributo nel quale affiderà a diversi artisti contemporanei il completamento dei brani in versione provvisoria dei quali è entrato in possesso, realizzando un'opera/tributo assolutamente inedita nel suo genere.



Qualche cenno su Hank WIlliams per i più giovani? Mi piace molto come l'ha messa giù wikipedia:
"...uomo fragile, che aveva cambiato il modo di concepire la musica, di un artista che nei tempi degli smoking, dei Martini Cocktail e dello stile distaccato dei vari Frank Sinatra e Dean Martin, parlava dell'America che il '29 se lo era sentito sulle spalle e nelle tasche, dei vagabondi e dei disperati, eroe puro dei mediocri e degli ignoranti; un artista che cercava la redenzione per quello che la vita gli aveva inflitto... aggiungerei anche uno degli "antidivi" per eccellenza.

Jack White dei Recouters e White Stripes, ha dichiartato alla redazione news di Mtv che sarà sicuramente un disco molto bello e che dovrebbe uscire entro l'anno. White ha contribuito con il "completamento" della canzone 'You Know That I Know,' registrata ai Blackbird Studios di Nashville.



Altri artisti coinvolti, oltre allo stesso Dylan naturalmente, per il momento sono Willie Dixon, Lucinda Wiliams e Alan Jackson.

Sono sicuro che l'unico motivo che potrebbe non far rivoltare nella tomba per un'operazione del genere Hank Williams, forse, è proprio che ad occuparsene è uno del calibro di Bob Dylan.

1 commento:

Franci :-) ha detto...

stica!!!!!!! :-P