06 dicembre 2007

Foto + Guitar Hero III Night story. Milano, DeSade 30/11/07


Confesso che preparare il tris d'assi con il quale iniziare la serata è stato molto stimolante. Una Rock Fm All Stars Band, mai così band come giovedì scorso sul palco del De Sade con la quale abbiamo proposto Same old song and Dance degli Aerosmith, Paint it black dei Rolling e Sunshine of your love dei Cream. Era una situazione diversa dal solito. Lì non eravamo ad una nostra serata, dove chi era presente sapeva che siamo principalemente dj che ogni tanto ci si diverte a suonare insieme, al De Sade, eravamo l'opening act di una serata celebrativa di un videogame basato sulla chitarra e il rock.

Ero emozionato come un bambino, anzi devo ringraziare Andrea dei Lacuna Coil, che ho stressato da paura con le mie pare, il quale mi ha trasmesso una certa calma con i suoi "tranquillo è una festa tra amici, andrà benissimo".


Al primo intro capisco che la spia di Mox è molto bassa, perchè mi guarda spaesato, quindi al nostro batterista mancano gli importanti punti di riferimento che fornisco con la mia chitarra. A causa dei problemi tecnici che ci sono stati nel soundcheck con la corrente che saltava continuamente abbiamo avuto molto poco tempo per regolare i volumi delle nostre casse di ritorno.


Poi parte la jam session. Per me è stato un onore farle tutte. Si inizia con Paranoid. Attorno a me la sezione ritmica dei Ritmo Tribale Ale e Brigel, alla voce Gl Perotti degli Extrema e alla chitarra Federico Poggipollini (ex Litfiba, attualmente con Ligabue e prossimo ad un disco solista), poi Rock you like a Hurricane degli Scorpions con Gl, Brigel dei Ritmo Tribale, Simo degli Skw e Andrea Ge ex Exilia. Un'altra bella cartella di pezzo! Poi Nikki di Radio Deejay/Tropical Pizza con il fratello Chris alla voce (grande a confrontarti con Axl, prova riuscita!) fanno Welcome to the jungle e poi tocca dinuovo a me.

Preludio 1:
Allora, Nikki lo seguivo nei primi novanta in tv e poi in radio su Deejay con Rock the Nation e confesso che devo anche a lui parte della mia formazione musicale. Speravo di incontrarlo un giorno, ma pensare che ci avrei suonato insieme prorpio non me lo immaginavo.

Preludio 2:
Una (se non "la") delle band italiane che più mi ha fatto battere il cuore sono stati sicuramente i Casino Royale. Li avrò visti decine di volte, ho tutti i loro dischi, molte delle loro canzoni significano molto per me ed il loro concerto, quello di Recco del 7/11/1997 lo considero l'inizio della mia ripresa dopo un anno piuttosto buio della mia vita.

Quindi suonare Suck my Kiss, una canzone che per altro suonavo con i miei SoZanza nei localini liguri nel 93, quando tanto speravo di calcare un giorno dei palchi più importanti, e farla insieme a Nikki e al bassista Alessiomanna dei Casino Royale, scoprendo che è pure una persona splendida, mi ha sballato non poco.

Nikki Alessio, Io, Chris
Alla fine è anche venuta bene.
Poi i Vanilla con la mia chitarra, prestito per il quale sono stato ringraziato tantissimo dal chitarrista...ehi figurati...poi le Vibra con Andrea Rosko's e Gl per Bulls on parade e sempre le Vibrazioni con Pino Scotto a fare Rock n roll dei Led..beh ho smesso la chitarra volentieri e mi sono messo guardare la bella serata.

Lacuna Coil



I Lacuna Coil, manco a dirlo hanno spaccato. Erano loro i festeggiati visto che sono l'unica band italiana presente nel gioco con Closer, oltre ad essere di ritorno dal Gigatour australiano, il festival di Dave Mustaine dei Megadeth. Nonostante ancora qualche appannamento da jet leg i milanesi suonano alla grande To The Edge, Closer, Our Truth, Enjoy the silence. Andava già bene così, ma siamo poi risaliti tutti, con Barbara sexy cat alla batteria e Sara Foxy Lady delle Kissexy alla splendida LP specchiata, io alla chitarra, Mr Pinguino al basso e chiunque alla voce per la conclusiva Rock n roll all night dei Kiss.





Ieri sera ho rivisto Davidone:"mamma che serata giovedì..." a chi lo dici...
Un saluto e un ringraziamento a tutti, a chi ha organizzato, ai "colleghi" con i quali ho suonato, agli amici/ascoltatori che sono venuti a sentirci e a quelli che bisogna prendere il biglietto per salutarli, grazie a Pietro e Isacco e il regista Garavelli per le riprese, Angelo (www.myspace.com/ilibido) per le foto che di questo post, Serena, nostra webmaster e al doctor franz per le riprese ufficiali.

4 commenti:

Sara ha detto...

proprio una gran bella serata : musica, Gibson e Guitar Hero ...ma cosa vuoi di piu' dalla vita?!?!?!?! ;)

elisa ha detto...

da mangiarsi le dita dei piedi per non esserci stata!!!

Jacopo ha detto...

grandi ragazzi avete spaccato!
paura la nuova les paul blu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Edo's blog ha detto...

altro che dita...è stata una di quelle serate dove ti và di dire " io c'ero"...